Il concetto giapponese del Wabi-sabi propone l’accettazione della transitorietà e delle imperfezioni delle cose. Abbracciando questa filosofia, sono stati fotografati soggetti e scene della vita quotidiana che invitano a riflettere sui cambiamenti delle cose nel tempo: luci e ombre; la rugiada del mattino; il deterioramento del cibo; il segno di un sospiro alla finestra... Le immagini non seguono un ordine preciso, da qui la scelta di raccoglierle in un libretto aperto, senza rilegatura, il quale implicherà una disposizione differente delle immagini ad ogni lettura.  

Wabi-sabi is the Japanese concept of acceptance of transience and imperfection. I photographed objects and scenes from everyday life that stimulate thinking of the changing of things through the passing of time: lights and shadows, the morning dew, moldy food, the breath on a window... The images do not follow any particular order, hence the choice of collecting them in a un-binded booklet which will inevitably change the arrangement of the images at every reading.